Il consiglio della settimana

Consigli che vi accompagnano durante l'anno per conoscere ogni aspetto delle diete dedicate ai cani.

share

Finalmente arriva per tutti un periodo di riposo e divertimento, con passeggiate, gite e nuovi posti da visitare/esplorare. Tanti cambiamenti nella nostra routine e in quella del nostro amico a quattro zampe, pensiamo per tempo ad alcuni spuntini  o ingredienti del pasto adatti all’estate, anche per chi utilizzi un alimento secco del commercio. Gli spuntini e gli ingredienti che vi consiglio possono essere aggiunti a tutti i tipi di pasto.

share

Maggio è il mese dell’igiene orale dei cani, anche Fido a tavola vuole contribuire e lo faremo parlando del problema della placca orale e di come con l’alimentazione possiamo aiutare i nostri amici a quattro zampe ad avere denti sani. Non si tratta solo di evitare il deposito di tartaro sui denti (quello strato marroncino che li ricopre in parte), ma di evitare l’infiammazione delle gengive (quello strato rosso della gengiva proprio vicino all’inserzione del dente).

share

La nostra vita è piena di impegni, ma noi vogliamo dare il meglio ai nostril cani. Avrete sicuramente sentito nominare almeno una volta la trippa verde, ma come usarla? In commercio questo alimento viene offerto in varie forme, tra le quali secca e cotta in scatola, non è assolutamente necessario utilizzarla fresca con il suo odore nauseabondo che si sparge per tutta la casa. Ma, cosa è la trippa verde?

share

Molte persone sono solite unire alla razione di alimento secco commerciale (le crocchette) una porzione di alimento fresco, per renderle più appetitose oppure lo fanno per migliorare la dieta che offrono giornalmente al loro amico a quattro zampe, come suggerito anche in 10 semplici cambiamenti per migliorare l'alimentazione del nostro cane. In altri casi si sta attuando una transizione da crocchette ad umido o a cucina casalinga.

share

Ogni cane è un individuo, la sua capacità di avanzare nell’età adulta e oltre dipende dalle attenzioni che gli riserviamo, dai geni che ha ereditato e da un pizzico di fortuna. Tuttavia, vi sono 4 punti fermi nella sua alimentazione di “nonnino” che possono aiutarlo ad invecchiare bene.

share

Avete notato che il vostro cane, non più un cucciolo, lecca il tappeto o il suo cuscino o la stoffa del divano? Alle volte lecca anche il muro? Tutti questi sono segnali di un probabile disturbo gastrointestinale, mentre spesso viene considerato un problema comportamentale, ma non è così.

Pagine