Un Superfood al mese: i mirtilli neri

barboncino felice

Le proprietà antiossidanti dei mirtilli sono uniche e importanti sia per noi essere umani, sia per i nostri. 

Perché li ho definiti un Super Food? Perché i mirtilli rientrano nella categoria degli alimenti funzionali, vale adire di quelli ricchi di componenti che hanno effetti benefici sull'organismo e sul mantenimento della salute. Le principali sostanze che conferiscono caratteristiche “funzionali” agli alimenti sono: vitamine, acidi grassi omega-3, minerali, fibre, ceppi batterici e infine i polifenoli. Quest’ultima categoria eterogenea di sostanze rientra nei composti bioattivi della dieta; provengono dal mondo vegetale.

Nei mirtilli sono è presente una categoria di composti bioattivi, i polifenoli, che comprendono i flavonoidi, sostanze di cui avrete probabilmente già sentito parlare, e  che accrescono il potere antiossidante dell'organismo umano, prevengono la formazione di radicali liberi, mantengono l’integrità della struttura del DNA e inibiscono la formazione di citochine pro-infiammatorie. Da queste caratteristiche ne conseguono proprietà protettive per l’organismo come ad esempio dallo stress ossidativo* che è alla base di numerose manifestazioni patologiche come ad esempio l’aterosclerosi, l’artrite, alcune problematiche gastrointestinali, l’ischemia , ecc. Potete approfondire le vostre conoscenze sui mirtilli come alimenti funzionali leggendo l'articolo al seguente link https://www.lipinutragen.it/alimenti-funzionali-mirtillo-polifenoli/ .

Quali benefici aspettarsi concretamente

I mirtilli neri sono un alimento sicuro per i nostri cani, a patto di non esagerare nelle quantità. Questi frutti sono ricchi di vitamine, A, C e K, e di minerali come calcio, fosforo, magnesio e potassio. Purtroppo, non possono essere dati crudi, perché nella maggior parte dei casi passano indigeriti tutto l’intestino, sarà dunque meglio farli stufati o associarli ad un altro ingrediente che possa aumentare la loro digestione (per approfondire sui mirtilli e altra frutta leggete questo mio articolo al link seguente  /guide/viva-la-frutta).

Potrebbe capitare che, raccontando di offrire i mirtilli neri al vostro cane, qualcuno vi dica che non hanno alcun effetto benefico. Non è vero, semplicemente esistono poche ricerche che dimostrino il loro effetto, perché l’idea di dare la frutta ai nostri cani è alquanto nuova. Tuttavia, esiste una ricerca pubblicata    sulla rivista Comparative Biochemistry and Physiology (2006)  https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S109564330500317X  che ha esaminato i cani da slitta a cui venivano offerti dei mirtilli neri dopo il lavoro. In essi, il livello di antiossidanti in circolo aumentava, suggerendo che i mirtilli potessero aiutare a combattere lo stress indotto dal lavoro.

mirtilli neri in ciotola

Quanti mirtilli offrire

Come molti tipi di frutta occorre essere moderati, i mirtilli neri non sono dolci al gusto, questo ci aiuta a capire che se ne diamo una o due manciate al nostro cane, questo potrebbe sperimentare fastidio allo stomaco o feci molli. Meglio attenersi ad una dose calcolata sul peso e la taglia del cane, gli americani suggeriscono 1 mirtillo ogni 0,500 grammi di peso quale dose sicura.

Un cane di 2, 5 kg potrà mangiare 4 mirtilli al giorno. Tuttavia, non darei mai 15 mirtilli al giorno al mio Rory che pesa 30 kg, preferisco  suggeririvi 4 mirtilli al giorno sino a 10 kg, 6 mirtilli al giorno sino a 25-30 kg e 8 mirtilli al giorno da 30 kg in poi.

Ricetta Dolcetti freddi yogurt e mirtilli neri

Questa ricetta è semplicissima, vi occorrerà solo preparala il giorno prima perché i dolcetti andranno lasciati in freezer per almeno 5 ore, ma saranno una delizia d’estate. Attenzione: fateli di una grandezza tale che il vostro cane non possa ingoiarli in un solo boccone.

 Ingredienti:

 125 grammi di yogurt magro (1 vasetto)

 1 confezione di mirtilli neri, possibilmente non quelli giganti

 Utensili:

1 stampo per cubetti di ghiaccio, come quello nella foto, della forma che volete.

 Esecuzione:

Mettete 1 o 2 mirtilli neri negli spazi per i cubetti di ghiaccio, cospargetli con un generoso cucchiaino di yogurt. Se necessario scuotete lo stampo, in modo che lo yogurt si distribuisca e aggiungetene se necessario. Congelate per 5 ore minimo o per tutta la notte. Prendete i dolcetti al momento di offrirli al vostro cane (massimo 2 al giorno).

I dolcetti dureranno nel congelatore per 3 mesi al massimo.

mirtilli in stampo ghiaccio